Il “sesso debole” trova riscatto, natura donna impresa.

Il luogo comune della Donna come “sesso debole”, quanto mai erroneo e distante dalla realtà, è ormai giunto al suo definitivo tramonto. Sì, perché se secoli e secoli di lotte e sottomissioni non ci rendono giustizia, ciò che è storicamente impossibile negare al gentil sesso è la grande capacità di reinventarsi e ricostruirsi anche nelle situazioni più complesse.

Schermata 2014-11-28 alle 09.35.09Natura donna impresa, verso expo 2015 rappresenta un’occasione imperdibile per tutte quelle donne che vogliono mettersi in gioco, dar voce ai propri progetti e alla propria idea di impresa; è “uno modo per rilanciare l’imprenditoria femminile, l’idea è confermare al mondo che le donne hanno una marcia in più nel mondo del lavoro”. L’evento è ideato da Paola Sammarro e Caterina Misuraca e patrocinato dalla Provincia di Milano Moda Eventi Expo. L’appuntamento, giunto ormai alla sua quarta edizione, ha dato spazio in questi anni a più di 80 designers, architetti, imprenditrici e artigiane per promuovere e proporre i propri prodotti.

Il concept di base è quello di un’attenta selezione legata alle imprescindibili scelte etiche della sostenibilità aziendale, eccellenza, ricerca, sperimentazione e avanguardia.

L’evento di NDI, aperto al pubblico dal 21 al 23 novembre 2014, è stato un crocevia di giornalisti, buyer, addetti ai lavori e critici. Parte del programma è stato dedicato, come in ogni edizione, al “NO alla violenza sulle donne”.In questo quarto appuntamento ogni designer, oltre a presentare la propria collezione ha creato un prodotto ad hoc che costituirà una parte della “capsule collection contro la violenza sulle donne”. Parte del ricavato andrà all’Associazione “Casa delle donne di Milano” che da anni svolge un importante e prezioso lavoro.

Federica Ielapi