PATRY CUOREBLU, SENSUALITÀ E STILE.PATRY CUOREBLU, SENSUALITÀ E STILE.

Sensualità e stile, le collezioni di Patry Cuoreblu.

La calda femminilità mediterranea e i vivaci colori della Sardegna trovano piena espressione nei vestiti ideati dalla stilista emergente Porcedda Patrizia alias “Patry Cuoreblu”. Il marchio porta il suo nome e parla della sua passione per il blu, un colore che ama fin da piccola e che le ricorda il mare della Sardegna, la sua terra. Fin da ragazzina, Patrizia ha sempre avuto la passione per tutto ciò che è arte, immagine, disegno, fotografia e moda. La creatività sembra il suo punto forte, per questo afferma: «Amo creare perché in questo modo riesco ad esprimere la mia personalità, la mia voglia di vivere e il mio modo di essere, che invece solitamente, a causa della mia timidezza, non riesco mai a esprimere veramente».

La sua storia inizia con una partenza, nel 2001, dalla sua terra di origine, per trovare lavoro come cucitrice. Nel tempo libero disegnava bozzetti, ritratti di donna, abiti, fino a quando non ha deciso di impugnare ago e stoffa per dare vita a ciò che lei stessa aveva fissato su carta. Da quel momento è nato un vero e proprio amore per la moda e soprattutto è maturata l’idea di diventare una stilista. Quando giunge a confezionare la sua prima collezione, è senza parole: «Toccare con mano abiti che fino a pochi mesi fa erano solo nella mia mente è stata un’emozione fantastica. È una sensazione indescrivibile vedere i miei disegni prendere vita, e lo sarà sempre!». Così nel 2009 ha registrato il marchio e aperto il sito internet “www.patrycuoreblu.com” e, da quel momento, sono iniziate tante collaborazioni con agenzie di moda, magazine , fotografi e modelle di tutta Italia, ma anche a Madrid e Londra. A oggi, ci comunica Patrizia, i suoi abiti hanno vestito le Miss di diversi concorsi di bellezza, tra i quali Miss Mondo Italia 2010, Miss e Mister Moda Fashion, Miss Kleral e le modelle del Giro d’Italia nel 2012 e ammette: «Se penso che tutto è iniziato qualche anno fa, quasi per gioco!…Non avrei mai pensato di arrivare a creare una collezione di abiti e tantomeno a farli sfilare in passerella!».

Ma diamo un occhio alle sue collezioni: i suoi abiti “made in Italy” sono composti da stoffe morbide e leggere come la seta, il raso, lo chiffon, che scivolano sul corpo della donna esaltandone la femminilità. Infatti, Patrizia afferma che: «I miei modelli sono semplici e comodi, ma allo stesso tempo evidenziano la sensualità e l’eleganza di una donna. Per questo molte volte parto da un tessuto che mi piace e lascio libera la mia fantasia, dandogli forma direttamente sul manichino». Quando le chiediamo, per curiosità, per quale attrice o persona famosa le piacerebbe disegnare una collezione di abiti, risponde: «Michelle Hunzicher. È bella, sexy, elegante, ma allo stesso tempo semplice, solare, romantica, una donna sicura di sé e delle sue potenzialità… Sarebbe perfetta per rappresentare la mia linea!».

E per il futuro? La stilista emergente ci confida che ha già iniziato a produrre una linea di t-shirt uomo, donna e bambino edizione limitata e che sta cercando negozi plurimarche in tutta Italia interessati a vendere le sue collezioni. «Insomma sto lavorando per far conoscere il mio brand…sono consapevole che la strada è ancora lunga, ma ce la metterò tutta per realizzare il mio sogno».

Elena Marino

 

 


Sensualità e stile, le collezioni di Patry Cuoreblu.

 

La calda femminilità mediterranea e i vivaci colori della Sardegna trovano piena espressione nei vestiti ideati dalla stilista emergente Porcedda Patrizia alias “Patry Cuoreblu”. Il marchio porta il suo nome e parla della sua passione per il blu, un colore che ama fin da piccola e che le ricorda il mare della Sardegna, la sua terra. Fin da ragazzina, Patrizia ha sempre avuto la passione per tutto ciò che è arte, immagine, disegno, fotografia e moda. La creatività sembra il suo punto forte, per questo afferma: «Amo creare perché in questo modo riesco ad esprimere la mia personalità, la mia voglia di vivere e il mio modo di essere, che invece solitamente, a causa della mia timidezza, non riesco mai a esprimere veramente».

La sua storia inizia con una partenza, nel 2001, dalla sua terra di origine, per trovare lavoro come cucitrice. Nel tempo libero disegnava bozzetti, ritratti di donna, abiti, fino a quando non ha deciso di impugnare ago e stoffa per dare vita a ciò che lei stessa aveva fissato su carta. Da quel momento è nato un vero e proprio amore per la moda e soprattutto è maturata l’idea di diventare una stilista. Quando giunge a confezionare la sua prima collezione, è senza parole: «Toccare con mano abiti che fino a pochi mesi fa erano solo nella mia mente è stata un’emozione fantastica. È una sensazione indescrivibile vedere i miei disegni prendere vita, e lo sarà sempre!». Così nel 2009 ha registrato il marchio e aperto il sito internet “www.patrycuoreblu.com” e, da quel momento, sono iniziate tante collaborazioni con agenzie di moda, magazine , fotografi e modelle di tutta Italia, ma anche a Madrid e Londra. A oggi, ci comunica Patrizia, i suoi abiti hanno vestito le Miss di diversi concorsi di bellezza, tra i quali Miss Mondo Italia 2010, Miss e Mister Moda Fashion, Miss Kleral e le modelle del Giro d’Italia nel 2012 e ammette: «Se penso che tutto è iniziato qualche anno fa, quasi per gioco!…Non avrei mai pensato di arrivare a creare una collezione di abiti e tantomeno a farli sfilare in passerella!».

Ma diamo un occhio alle sue collezioni: i suoi abiti “made in Italy” sono composti da stoffe morbide e leggere come la seta, il raso, lo chiffon, che scivolano sul corpo della donna esaltandone la femminilità. Infatti, Patrizia afferma che: «I miei modelli sono semplici e comodi, ma allo stesso tempo evidenziano la sensualità e l’eleganza di una donna. Per questo molte volte parto da un tessuto che mi piace e lascio libera la mia fantasia, dandogli forma direttamente sul manichino». Quando le chiediamo, per curiosità, per quale attrice o persona famosa le piacerebbe disegnare una collezione di abiti, risponde: «Michelle Hunzicher. È bella, sexy, elegante, ma allo stesso tempo semplice, solare, romantica, una donna sicura di sé e delle sue potenzialità… Sarebbe perfetta per rappresentare la mia linea!».

E per il futuro? La stilista emergente ci confida che ha già iniziato a produrre una linea di t-shirt uomo, donna e bambino edizione limitata e che sta cercando negozi plurimarche in tutta Italia interessati a vendere le sue collezioni. «Insomma sto lavorando per far conoscere il mio brand…sono consapevole che la strada è ancora lunga, ma ce la metterò tutta per realizzare il mio sogno».

Elena Marino