Ethical fashion – Natura donna impresa.

Richiamare l’attenzione all’ambiente, il sociale e il fashion. Nella Città della Moda e del Design per eccellenza. Donne, natura e impresa unite da un unico obiettivo, la creatività.

Natura donna impresa è un iniziativa patrocinata dalla provincia di Milano, volta a valorizzare il lavoro delle donne e la moda eco compatibile. L’iniziativa è nata nel 2010 da due ideatrici, Paola Sammarro e Caterina Misuraca.  Sono stati circa  70 designer i partecipanti che hanno esposto da quando è stata lanciata questa iniziativa, che ha avuto come location lo spazio Asti 17 a Milano.  L’ obiettivo di natura donna impresa non è soltanto promuove il made in Italy o l’eco compatibilità, ma anche di rilanciare il concetto di donna, di una donna che fa impresa. Alla  inaugurazione ha avuto luogo  una simbolica iniziativa, quella di far indossare a tutte le donne delle scarpe di colore rosso, appunto per sensibilizzare e non dimenticare il  femminicidio, non a caso l’iniziativa  si è conclusa precedendo di un giorno la giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre.L’intento delle organizzatrici è quello di giungere all’expo 2015, promuovere il lavoro delle donne, dei giovani talenti, del made in Italy  con un occhio etico con un occhio green e con un occhio rosa.

Richiamare l’attenzione all’ambiente, il sociale e il fashion. Nella Città della Moda e del Design per eccellenza. Donne, natura e impresa unite da un unico obiettivo, la creatività.

Natura donna impresa è un iniziativa patrocinata dalla provincia di Milano, volta a valorizzare il lavoro delle donne e la moda eco compatibile. L’iniziativa è nata nel 2010 da due ideatrici, Paola Sammarro e Caterina Misuraca.  Sono stati circa  70 designer i partecipanti che hanno esposto da quando è stata lanciata questa iniziativa, che ha avuto come location lo spazio Asti 17 a Milano.  L’ obiettivo di natura donna impresa non è soltanto promuove il made in Italy o l’eco compatibilità, ma anche di rilanciare il concetto di donna, di una donna che fa impresa. Alla  inaugurazione ha avuto luogo  una simbolica iniziativa, quella di far indossare a tutte le donne delle scarpe di colore rosso, appunto per sensibilizzare e non dimenticare il  femminicidio, non a caso l’iniziativa  si è conclusa precedendo di un giorno la giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre.L’intento delle organizzatrici è quello di giungere all’expo 2015, promuovere il lavoro delle donne, dei giovani talenti, del made in Italy  con un occhio etico con un occhio green e con un occhio rosa.