Mauro Gasperi SS 2016 L’oriente come Ispirazione creativa.

Un minimal chic reinventato, fatto di capi concept e di estrema ricercatezza nei tessuti e nei dettagli, è questa la caratteristica principale della collezione Primavera Estate 2016.


Non mancano mai i contrasti: materici, grazie all’abbinamento di tessuti coprenti come il denim, l’ecopelle e il cotone con la trasparenza e la leggerezza del popeline, dello chiffon e della seta organzata; cromatici, dati dal bianco e nero sapientemente abbinati ad un mix di colori brillanti.
La ricerca stilistica eleva tessuti e lavorazioni grezze a capi pret à porter dal gusto contemporaneo e di forte tendenza.


In pvc plissettato, in filo di lurex frangiato e in cotone multicolor sono le applicazioni, nuovo trend della stagione.
La palette color spazia dai toni più scuri come il nero e il blu denim, alle nuance più pastellate come il rosa cipria.
L’ispirazione di questa collezione è per lo più cinese, elaborata grazie ai numerosi viaggi del Designer in Asia.
Luci, colori, linee e forme vengono elaborate in una collezione dal carattere chic ed urbano allo stesso tempo, con un tocco d’ironia.
La stampa ricorda il gioco di luci a spirale della Canton Tower di Guanghzou.

La sfilata si è svolta nel prestigioso contest del BINF Fashion Show, evento che periodicamente accoglie designers e creativi che si affacciano al mondo della moda, L’ Evento organizzato da Davide Gambarotto, va in scena, infatti, all’interno di una location prestigiosa come lo Sheraton Diana Majestic, in concomitanza con la fashion week e ospitando stilisti di varia provenienza.