ROY ROGERʼS FW 15/16 COLLECTION

IL CASENTINO MADE IN TUSCANY, MODERNO NEI PEACOATS E NELLE CAMICIE.

La tendenza del prossimo inverno per Roy Roger’s non è imporre ma proporre. La coerenza cromatica – bordeaux, zolfo, denim, blue navy – ripetuta nei tre temi della collezione concede, infatti, la libertà di scegliere accostamenti e sovrapposizioni tra capi e tessuti diversi, creando il lusso di uno stile che è solo tuo.

Tecnologica, leggera e funzionale, la collezione Roy Roger’s riesce a decodificare i tessuti tradizionali – come casentino, lane scozzesi, flanelle e velluti a coste – in un linguaggio contemporaneo, rendendoli giovani attraverso modelli sportivi e trattamenti innovativi.

I capospalla non sono mai banali, ora oleati hanno un’imbottitura termica scozzese nella linea outdoor; ora sembrano in lana principe di Galles ma sono invece in nylon jacquard o in lana spigata infeltrita, nella linea black/white; e i piumini sono realizzati con una lavorazione ad ultrasuoni che evita cuciture rendendoli extralight, meno di 60 gr.

Interamente Made in Tuscany, con particolari in pelle di Santa Croce o in chambray, i capospalla in casentino sono accoppiati ad una particolare membrana che li rende windproof, e diventano una proposta contemporanea declinati in quattro modelli – camicia, peacoat, blazer, cappotto – nei nuovi colori zolfo, bordeaux, denim e blu navy.

La redazione