Le ceramiche da indossare: Elisa Giampietro presenta “èll” gioielli Castellamonte.

L’Arte nasce nel ventre materno di un’ispirazione sapientemente guidata, i materiali più umili possono prendere forma in capolavori che rivelano una maestria artigiana senza eguali. La Bellezza nella sua essenza più profonda è slancio creativo.

elisa

Elisa Giampetro

La ceramica, dal greco antico “Kéramos” (=argilla), è un materiale inorganico composto, molto malleabile allo stato naturale e rigido dopo la fase di cottura. Rappresenta il completo connubio dei quattro elementi primordiali (acqua, aria, terra, fuoco) in perfetta unione con l’individuo. Conosciuta e utilizzata sin dai tempi del Neolitico, ha ricoperto negli anni diverse funzioni: vaso-utensile usato come sfondo per rappresentazioni sceniche, materiale edile, supporto, rivestimento e oggetto decorativo. Raramente ci si è lasciati andare a una celebrazione del materiale che ne mettesse in luce l’incredibile potenziale.

Quando, però, la ceramica incontra innovazione ed entusiasmo sale finalmente sul podio come protagonista: non più complemento d’arredo e materiale di supporto ma preziosa opera d’arte.

Stiamo parlando di “èll” Ceramiche da indossare di Elisa Giampietro, titolare della Ditta Ceramiche Castellamonte dove vengono prodotte stufe in ceramica: “veri e propri gioielli di funzionalità ed estetica”.

Non stiamo parlando di semplici monili, ma di meravigliosi pezzi unici che racchiudono nel loro ventre materno: esperienza, cura, dedizione e incredibile attenzione al dettaglio.

Quotidianamente mi ritrovavo a lavorare tra maestose stufe, imponenti complementi che arredano l’ambiente come un gioiello decora il corpo. Mi guardavo intorno, ma sentivo che i miei occhi andavano alla ricerca di qualcosa d’altro, ancora inespresso. Volevo avvicinarmi a una nuova sfida, confrontarmi con oggetti più piccoli da portare con sé. “èll” Ceramiche da indossare nasce così, è stato un progetto “in fieri”. Non c’è stato alcun piano precostituito, l’ispirazione mi ha presa per mano e mi sono lasciata guidare…

Tutto viene curato nel minimo dettaglio: le creazioni sono rifinite con materiali nobili, quali l’oro e il platino; i supporti sono realizzati in argento 925, la ceramica viene abbinata a materiali particolari, come la seta pura, il tubolare in cashmere, la retina tubolare in titanio morbida, silicone e caucciù; questo permette di indossare gioielli non solo dall’indubbia eleganza ma, anche, dall’incredibile e versatile vestibilità.

L’entusiasmo con il quale sono stati accolti dal pubblico mi hanno portata a pensare che avessero bisogno di un marchio che li individuasse… ed è così nato “èll”: èll il cuore di Castellamonte… di Gioiello… di Elisa…

I gioielli della Linea Claire con la loro fine leggerezza, grazie al sottile filo in silicone, donano un’incredibile eleganza a chi li indossa, le creazioni della Linea SweetNeck si trasformano in calde sciarpine nei mesi più freddi, realizzate in cashmere, angora o lana biologica che abbracciano una placca in ceramica maiolicata con rifiniture in platino. E che dire delle Linee Cheerfulness, Bauble, Caucciù e Sassi Young? Meravigliose creazioni che si sposano in un connubio di praticità e lusso.

Avevo in mente qualcosa che non fosse un semplice “decorare”, bensì un “vestire”. Utilizzare materiali come fili di seta, cotone, cashmere permette al cliente di indossare le mie creazioni in più varianti e utilizzarle durante tutto l’arco dell’anno.

Gioielli pensati per accompagnare la donna nella trasversalità dei suoi impegni con una delicatezza e un fascino che difficilmente vi faranno passare inosservate.

Sito web ufficiale: http://www.ellgioielli.it/ellgioielli/ell_ceramiche_da_indossare_di_elisa_giampietro.html

Federica Ielapi