MUSICA TRA LA GENTE, STORIA DI MARCELLO CALABRESE.

 

Una folla, una chitarra, una piazza, è così che anche la musica più coinvolgente arriva in strada. Marcello Calabrese è un artista italiano, la chitarra è il suo cavallo di battaglia, la musica la sua “arma”.

ce7646a74c54cecf1c05442c71f02147_S

Quando si esibisce è quasi impossibile non percepirne la presenza, la bella musica e il ritrovo della gente sono oramai due costanti presenti durante tutte le sue esibizioni, insomma quando imbraccia la sua chitarra, non  rimane altro che ascoltare e sognare. Alla fine di ogni sua canzone un applauso scrosciante e tanti complimenti, perché con le sue note trasforma la piazza, la sua melodia si insedia come una colonna sonora della giornata…

Una folla, una chitarra, una piazza, è così che anche la musica più coinvolgente arriva in strada. Marcello Calabrese è un artista italiano, la chitarra è il suo cavallo di battaglia, la musica la sua “arma”.

Quando si esibisce è quasi impossibile non percepirne la presenza, la bella musica e il ritrovo della gente sono oramai due costanti presenti durante tutte le sue esibizioni, insomma quando imbraccia la sua chitarra non  rimane altro che ascoltare e sognare. Alla fine di ogni sua canzone un applauso scrosciante e tanti complimenti, perché con le sue note trasforma la piazza, la sua melodia si insedia come una colonna sonora della giornata, il grigio e la monotonia della città scompare, cambiando il suono della vita di tutti i giorni. Marcello ha iniziato la sua carriera con il gruppo W. A.Team, col quale partecipa e vince un edizione di Sanremo Rock, manifestazione in cui hanno partecipato e vinto svariati artisti che poi hanno fatto molta strada come  Edoardo Bennato, Carmen Consoli, Litfiba e Blu Vertigo .

Inoltre si è esibito con la tribute band ufficiale degli Aerosmith ( Eurosmith ), con la quale viaggia in tutta Italia, sin ad esibirsi anche come turnista con diversi artisti italiani come  Ragazzi Italiani e Sandro Giacobbe. Poi la scelta di essere tra la gente, dove il calore delle persone, gli applausi e le emozioni sono molto più forti. Insomma un palcoscenico a lui non manca poiché ogni città può divenire una immancabile vetrina dove poter liberare tutta la sua creatività. Ma il balzo dalla piazza reale a quella virtuale è ben breve, infatti in rete cercando il nome dell’artista, ci sono numerosissimi video con milioni di visite ed apprezzamenti che giungono da ogni parte del mondo. In particolare uno (pubblicato in basso ,a fine articolo) che ha raggiunto un livello di popolarità enorme con ben oltre due milioni di visite in poco più di un anno, sul famoso youtube. Marcello Calabrese risulta essere un artista tra la gente, apprezzato da quanti hanno ascoltato almeno in parte il suo repertorio. (blues/rock/hard rock/progressive anni 70′ che abbraccia brani dei Pink Floyd,Deep Purple,LedZeppelin,DireStraits,Santana,Hendrix,Clapton)

(Fotografia a cura di Diego Bardone)

Agostino Cotugno